ATTENZIONE: proteggete i vostri pargoli, non fate loro leggere il blog dello Smilzo.

mercoledì 5 giugno 2013

Zac!

C'è crisi forte lo sappiamo, e la parola d'ordine ultimamente è una sola, categorica ed impegnativa per tutti: tagliare! E così per quanto mi riguarda mi sono dato tre alternative: tagliare il tubo del gas e cacciarmelo in bocca, tagliarmi le vene nella vasca da bagno, tagliarmi le palle e buttarle nella ciotola di Toby. Non so voi, ma dato che io valgo (solo io però, gli altri no che sò stronzi) ho optato per la terza soluzione e credetemi non è un gesto sconsiderato: sono sicuro che farò un sacco di quattrini. Da domani chiamatemi Farinelli.

6 commenti:

  1. che bello leggerti, regalandomi un sorriso :)

    RispondiElimina
  2. Ma zao grandiZZimo (o grandiZZima, a 'sto punto?), non ti avevo salutato perché sapevo che saresti ritornato.

    RispondiElimina
  3. Bada c'è IL smilzo. Anche senza palle ti si vole bbbene!

    RispondiElimina