ATTENZIONE: proteggete i vostri pargoli, non fate loro leggere il blog dello Smilzo.

mercoledì 25 gennaio 2012

TNT

Negli ultimi trent'anni di terremoti ce ne sono stati... ma io non li ho mai sentiti. Mai, fino a stamattina. Per riuscire finalmente a sentirne uno ho dovuto aspettare l'occasione giusta, quella in cui tutti i miei sensi erano attivi contemporaneamente dando origine così ad una straordinaria sinfonia percettiva. Praticamente ero lì che stavo cagando, e mi son sentito tremare la tazza del cesso sotto al culo.

11 commenti:

  1. son cose...
    ps. io ho visto il monitor tremare, ma se non me l'avessero detto avrei pensato alla collega di fronte che muoveva la scrivania...

    RispondiElimina
  2. io non avevo capito che era il terremoto, avevo solo sentito una specie di svarione... 30 secondi dopo l'sms che mi diceva del terremoto!! e allora ho fatto 1+1!

    RispondiElimina
  3. Se non c'ero io neanche ti accorgevi del terremoto :-s

    RispondiElimina
  4. :-) ... guarda qui ha dato uno scossone che ... a momenti mi ci voleva il pannolone!

    RispondiElimina
  5. ziacla, avrei capito dopo! lo svarione l'avevo percepito eccome!!!

    niko, io in quel momento non avevo problemi... ero già sul posto giusto! ahahahahahahhaha

    RispondiElimina
  6. và ammettilo che sei stato te a far tremare la tazza e non solo.... 'taccitua!

    Ciao
    Demian



    ps: io qui non ho sentito nà beata m....

    RispondiElimina
  7. Adoro queste immagini poetiche! :D

    RispondiElimina
  8. adesso ho capito tutto: il terremoto è stato provocato da Smi!!!!

    RispondiElimina
  9. auahuahauaha ecco trovato il colpevole del terremoto.
    un abbraccio Smith! Marlesia

    RispondiElimina
  10. demian, dani, marlesia...
    mi avete beccato!!!

    indivia, sono poesie fotograficoletterarie che possono contraddistinguere solamente un artista del mio calibro... eheheh

    RispondiElimina