ATTENZIONE: proteggete i vostri pargoli, non fate loro leggere il blog dello Smilzo.

martedì 21 febbraio 2012

L'inquisizione mi fa una pippa

Stamattina mi sono fatto pure un giro in un posto piuttosto remoto, a cavallo fra due valli. Arrivo in sto paese, parcheggio e entro dal tizio con cui avevo appuntamento; quando esco mi trovo davanti una fila di bambini, maestre (?), mamme (?) e non so chi altro tutti festanti e mascherati per carnevale che lanciavano coriandoli. Attraverso la fila e metto in moto il mio furgoncino, abbasso i finestrini per sentire se sto tirando sotto qualcuno e innesto la retro tenendo premuta la frizione; alzo appena il pedale dal freno e molto timidamente il furgoncino che era parcheggiato a lisca di pesce col muso un poco in salita si muove all'indietro, quand'ecco che una voce femminile mi urla: schiacciare una strega porta male! Allora mi fermo, guardo in uno specchietto, guardo nell'altro e vedo che passa una... strega, con la faccia bianca e le labbra e il cappellaccio neri che mi ripete: porta male schiacciare una strega, molto male! Voilà. Se mi ha cacciato una maledizione torno su e metto al rogo lei e tutte le streghe che riesco a trovare da solo e con i cani da strega, in più prima le piscio anche nel cappellaccio che invece questo porta bene.

5 commenti:

  1. si bruciano di solito le streghe :-)

    RispondiElimina
  2. ... eh, Smi... c'ha ragione la Cla.. le streghe si fanno arrosto! Con o senza patatine rotonde, ma se devono comunque arrostì!!! Un bello spiedo e via! :-)

    RispondiElimina
  3. tutti al rogo oggi... streghe e soci in affari! un bel falò e si fa pulizia, suvvia!!

    RispondiElimina
  4. ...che odore di fumo che sento... :-D

    RispondiElimina